Si è svolta stamane, presso la caserma “Nicola Sernia” di Foggia, undicesimo reggimento, la celebrazione per l’Unità Nazionale a cui una rappresentanza di tutte le nostre classi quarte dell’IC Catalano Moscati, ha partecipato con grande entusiasmo. Per la giornata delle “Caserme Aperte” i nostri alunni hanno potuto visitare e vivere per un giorno all’interno di un luogo militare, strettamente tecnico, di solito escluso ai civili. Per l’occasione era stata allestita una mostra in cui si sono potuti osservare da vicino tutti i mezzi che l’esercito mette in campo, per la nostra protezione pubblica e in caso di calamità naturali, sempre al fianco della Protezione Civile. Dalla “Lince”, bellicoso mezzo blindato, che possiede un elevato livello di protezione contro il fuoco, all’ “OBICE FH70”, ideato in collaborazione trinazionale con Germania e Regno Unito, mezzo di traino e di artiglieria, ai “CARRI TRUCCATI” appositamente studiati per mimetizzarsi con l’ambiente esterno. Ma in assoluto, ciò che ha colpito maggiormente l’immaginario dei nostri ragazzi è stato l’incontro con “THEODOR” la tecnologia che si mette a servizio dell’umanità. THEODOR è un robottino intelligente, capace di muoversi, rilevare un ordigno e disinnescarlo; il tutto comandato da un operatore tecnico, che lavora a oltre 400m di distanza e quindi in sicurezza. Non sono mancati momenti di convivialità, in cui i ragazzi hanno consumato la merenda e le caramelle, gentilmente offerte, e hanno potuto “Giocare” ad impugnare le armi sotto la guida attenta dei giovani allievi militari, che hanno spiegato e ribadito con meticolosità, il ruolo dell’Esercito Italiano, che difende la Pace nel Mondo. A completare l’interessante giornata, l’incontro con le autorità, giunte in caserma per l’occasione, il nostro Primo Cittadino Sindaco di Foggia e il Prefetto di Foggia.